Bernoni

Adolfo Scalpelli

Adolfo Scalpelli era stato giovanissimo l’unico allievo del famoso pittore Ettore Roesler Franz dal 1902, a quattordici anni, fino alla morte del suo Maestro nel 1907.

Prima di essere fermato dalla guerra, aveva fatto esperienze artistiche varie in Italia affinando la sua poetica pittorica ammirata dai visitatori dell’Esibizione degli Acquerellisti del 1909 e dal Re d’Italia che acquistò uno dei suoi paesaggi.

Nella continua ricerca di esperienze tecniche pittoriche, si era trasferito in Francia e anche in Inghilterra. Aveva ormai raggiunto la maturità dell’arte pittorica e a conferma del valore acquisito, in una mostra del 1918 a Roma, il Re e la Regina vollero acquistare alcune sue opere esposte.

A cento anni dall’aver dato la sua vita alla Patria, il volume assolve l’impegno di proporre al pubblico queste pitture in una doverosa esibizione postuma a Tivoli, dove Adolfo Scalpelli era nato, per ricordare dopo un secolo trascorso, non solo l’Artista ma tutti quei giovani che versarono il sangue per la Patria nella terribile Guerra mondiale.

Mercanti

Londra… partire

per ricominciare

Sei settimane e un sogno. Una ragazza più che trentenne, spinta a realizzare il desiderio che l’ha sempre accompagnata fino a diventare adulta, parte per Londra per migliorare la conoscenza della lingua inglese. Ma non solo. Il viaggio, raccontato nella forma di diario, diventa, giorno dopo giorno, esplorazione, ascolto, risveglio di ciò che, seppur presente, era rimasto inevitabilmente sopito.

A contatto con l’essenza di una città che esprime la globalità, divenuta destinazione definitiva per molti italiani, sorge una domanda: è davvero necessario lasciare “tutto indietro e andare” per poter ricominciare?

Mentre sfoglia il suo passato, recuperando nell’album dei ricordi momenti determinanti della propria vita, l’autrice scopre a Londra un nuovo modo di “sentire”, un sentire profondamente Libero, che le permetterà di scorgere il significato più prezioso dell’esistenza e di proseguire il cammino nella direzione che, a prescindere dai luoghi fisici, conduce alla vera meta: la Luce.

Saporito_Panagulis

Un fiore

per Panagulis

Un cantico alla ricerca dell’anima, presente e inafferrabile. L’anima che oggi è un linguaggio del deserto nell’aridità degli animi moderni ed è ormai raro trovare chi lo parla.

Esplorando parole nuove, che sgorgano poeticamente a fiotti incontrollabili di prosa, Un fiore per Panagulis diventa una parabola cristiana sulla creazione dell’amore e della libertà, un inno alla vita e alla forza del proprio sentire. È una raccolta di racconti che ricuciono, come un vestito su misura, una vita interiore alla ricerca coraggiosa, rivoluzionaria, libera e immortale, d’esistere senza il corpo.

Saporito_poesia

Alla ricerca

del senso

Intrise di colori

magiche onde

di periodica follia

nate per ludico inganno

infestate, luccicate e infagottate.

In borghi e città

spavalde e altere

sempre vi mostraste.

Dignità nascosta sotto

vesti giocose

e vogliose d’incanto.

Maschere, care maschere,

quanta nostalgia!

Pubblicazioni

  • [email protected] (narrativa)
  • Saggi LI (saggistica)
  • La coda dell'occhio (poesia)
  • Policromie (arte)
  • Cultura ed educazione in Europa

Distribuzione

Per le modalità di spedizione e pagamenti consultare la sezione di Distribuzione

Servizi editoriali

  • Servizi editoriali: progettazione e grafica, editing, redazione, impaginazione
  • Traduzioni
  • Gestione servizi tecnici: videoimpaginazione, elaborazione grafica, fotolito, stampa offset e digitale, legatura
  • Gestione abbonamenti, cellophanatura e spedizione di periodici e riviste

LuoghInteriori è in grado di soddisfare le esigenze del cliente, dalla progettazione sino all’allestimento delle pubblicazioni

Premio Letterario Città di Castello