Nicoletta Romanelli vive e lavora a Milano. Dopo gli studi classici e musicali (Diploma di Pianoforte al Conservatorio di Milano) si è dedicata principalmente alla didattica musicale e strumentale.
Parallelamente ha sviluppato l’interesse per la Calligrafia e la bella scrittura: tiene corsi in Italia e all’estero e collabora stabilmente con la Boutique Fabriano di Milano in qualità di calligrafa e docente di calligrafia.
Ha al suo attivo diverse pubblicazioni, sia in ambito calligrafico che musicale, per Fabbri, De Vecchi, Franco Angeli, Unicopli.
Vanta una discreta collezione di nani da giardino.
Con il suo primo romanzo, Le mie sorelle erano innamorate di Andrea Giordana (e io no) Una guida alla felicità (LuoghInteriori 2015) ha vinto il Premio Letterario «Città di Castello», sezione Narrativa, edizione 2014.