Sabrina Landi Malavolti, nata nel 1980, si laurea in Clarinetto nel 2001 all’Istituto Musicale Pareggiato “P. Mascagni” di Livorno, si laurea in Lettere – Drammaturgia Musicale all’Università degli Studi di Firenze nel 2004 e in Scienze della Formazione Primaria – Educazione Musicale all’Università degli Studi di Firenze nel febbraio 2013.
Inizia giovanissima l’attività concertistica, suona sotto la direzione di bacchette di fama mondiale quali Z. Mehta, S. Ozawa, D. Oren, J. Conlon. Collabora, in qualità di Clarinetto e Clarinetto Basso, con la GOG (Giovine Orchestra Genovese) e con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, esibendosi nei maggiori teatri italiani, europei ed internazionali.
Ha pubblicato Princìpi di musica teorico-pratici (2005); Il Palazzo Cerretani di Firenze, (2007); Ruggero Leoncavallo. Vita, opere, aneddoti e curiosità, (2008). Da gennaio 2006 collabora con il mensile di arte, cultura, storia e attualità “l’asfodelo”.
Incide per l’etichetta Beecom il Requiem per soli, coro e orchestra K 626 di W. A. Mozart e il Miserere per baritono, coro e orchestra di Mons. D. Bartolucci, per l’etichetta Idyllium esce l’album Fo(u)r Woods inciso con il Fo(u)r Woods Quartet. Nel 2012 ottiene il 2° Premio al T.I.M. 2012 (Torneo Internazionale di Musica) per la sezione Critica Musicale e collabora con il mensile Suonare news. Scrive per il Webmagazine Fermata Spettacolo.