Giannini

L’inutile strage

In occasione del Centenario della Grande Guerra che ricorre in questi anni, il saggio analizza non solo le cause del conflitto, ma soprattutto le tragiche conseguenze politiche, sociali ed economiche che la guerra ha prodotto nei Paesi belligeranti e nella vita di militari e civili. Questi temi sono affrontati adottando un approccio particolare: non tanto la ricostruzione degli eventi storici, ma l’approfondimento di aspetti poco noti del conflitto che meritano di essere ricordati.

L’attenzione si concentra sui ‘protagonisti’ della Grande Guerra, spesso completamente sconosciuti, come gli obiettori di coscienza, le crocerossine e le portatrici della Carnia, per poi approfondire il dramma della Giustizia Militare senza trascurare la Memoria di guerra.

OCCIRIENTALI

Occirientali

Dobbiamo scegliere se vogliamo comportarci da anticorpi che difendono e sostengono il proprio ambiente o come parassiti che lo consumano senza preoccuparsi di rigenerare le risorse naturali e vitali che lo compongono.

Il nirvana non rappresenta più l’estinzione dal ciclo delle rinascite, bensì il raggiungimento della Buddità da parte di tutti.

Non è né l’anima né la vita individuale a rinascere, bensì la natura buddica quale principio universale ed eterno. La morte non rappresenta la fine ma un passaggio che, insieme alla nascita, si ripete ciclicamente. Un Budda non supera la propria umanità, semmai è un campione di umanità che ogni giorno fa i conti con la propria oscurità.

Il futuro è prendersi cura di noi stessi, degli altri e del mondo in egual misura, senza distinzioni superficiali che negano l’inesorabilità della Legge di causa ed effetto.

In un granello di polvere troviamo la materia di tutto l’universo, in una goccia l’oceano intero, in un uomo tutta l’umanità.

L’amore, l’altruismo e la compassione tornano prepotentemente in prima linea nella nuova civiltà, essendo peculiarità di chi è meglio integrato nella comunità.

Tutto questo ci conduce all’Olismo che è la civiltà che sta crescendo adesso nel mentre che quella presente sta declinando.

Monti

Lucifero

In principio ero in gloria,

del regno il re degli angeli

lui, della santa armata,

l’ottavo generale.

Ha ordito il mio confino;

lontano dall’amata

tutto son fuorché il male.

 

Cotone

La vita sessuale

degli Ittiti

Studiare, esplorare, ‘modificare’ il mondo onirico è l’aspirazione del dottor Fausto Fiorentini, ricercatore universitario ed esperto nello studio dei sogni. Liberarsi dall’opprimente presenza delle illuminazioni notturne, oppure conservarle con l’ambizione di riuscire a controllarle, così da poter stabilire quali sogni fare la notte successiva?

Si racconta che in Turchia la popolazione indigena degli Ittiti fosse in grado di controllare la propria attività inconscia. Chissà che il dottor Fausto non riesca a riscoprire la loro antica, magnetica, oscura sapienza?

Per chi cerca un romanzo originale, per chi ha vissuto o vive in mondi paralleli, per chi non ha paura di quello che potrebbe succedere se sogno e realtà si incontrassero, La vita sessuale degli Ittiti è la chiave che apre le porte dell’inconscio.

Pubblicazioni

  • [email protected] (narrativa)
  • Saggi LI (saggistica)
  • La coda dell'occhio (poesia)
  • Policromie (arte)
  • Cultura ed educazione in Europa

Distribuzione

Per le modalità di spedizione e pagamenti consultare la sezione di Distribuzione

Servizi editoriali

  • Servizi editoriali: progettazione e grafica, editing, redazione, impaginazione
  • Traduzioni
  • Gestione servizi tecnici: videoimpaginazione, elaborazione grafica, fotolito, stampa offset e digitale, legatura
  • Gestione abbonamenti, cellophanatura e spedizione di periodici e riviste

LuoghInteriori è in grado di soddisfare le esigenze del cliente, dalla progettazione sino all’allestimento delle pubblicazioni

Premio Letterario Città di Castello