Esseri_copertina

Esseri

Per esprimere «come si è instabili su un binario, e come ci si sente in certe circostanze di visioni fugaci, dei nostri e di altri riassunti», per mostrare cosa significa “essere esseri” è nato il catalogo Esseri di Gabriel de Gaudi. Un viaggio affascinante fra sculture, disegni, fotografie, opere d’arte multimediale che ci regalano emozionanti racconti di sé, penetranti confessioni d’identità dell’artista. Se al centro del pensiero e della volontà artistiche sta la libertà della fantasia, l’artista de Gaudi può rompere, piegare, sistemare gli oggetti in combinazioni inaspettate; sorprendere lo spettatore garantendo alle cose una libertà fantasiosa, lasciandole agire come entità autonome nella nostra società. Un’arte che per de Gaudi non è un gesto estetico, ma la ricerca delle proprie esigenze e azioni, che porta ostinatamente alla luce l’essere umano nella sua realtà emozionale. Le opere non sono tuttavia definizioni fotografiche del vissuto, bensì tentativi di creare un altro mondo mediante il pensiero.
Guidati dalla voce dell’artista, che è parte del tutto e prende le mosse proprio dall’umano come creatura effimera ed emotiva, potremo allora accedere al tesoro segreto e personale di un’arte che offre alla mente un metodo di lettura, «un dizionario mentale per tradurre il reale».
la poesia in testa

La poesia in testa

Nell’incanto
dei tuoi occhi
a guardarmi
ho perduto
l’orizzonte
e trovato Dio

Ambrosi

P.R. I love you

P.R. I love you raccoglie undici lezioni tenute dall’Autore in vari contesti accademici, nel corso della sua attività di docente di Comunicazione e relazioni pubbliche.
Opportunamente riviste per facilitarne l’approccio, le lezioni introducono lo studente e il lettore all’approfondimento pratico di temi legati all’odierno universo mediatico, attraverso una chiave di lettura particolare: l’uso che cinquant’anni orsono i Beatles hanno fatto – consciamente o meno – dell’intera galassia di strumenti comunicativi a loro disposizione.
Dalle pubbliche relazioni al rapporto con la stampa, dalla radio alla tv, dalla fotografia al cinema, dagli eventi alla pubblicità, per giungere, partendo dall’originario Beatles Fan Club, sino ai nuovi media.
Ignari della teoria, i Beatles sono stati maestri nella pratica del comunicare. Non a caso a distanza d’anni non solo si continua ad ascoltare la loro musica ma anche a parlare di loro, spesso come punto di riferimento nei quotidiani discorsi in materia d’arte e cultura, costume e società.

Solda (1)

Irène Némirovsky

«Il tempo consuma le esistenze, ma a volte le restituisce…» perché nulla può di fronte alla grandezza letteraria. E così un acuto sguardo di donna e un manoscritto hanno potuto riaccendere i riflettori su Irène Némirovsky: una scrittrice controversa, un caso mediatico.
Conoscere Irène, significa ‘comporre’ una vera e propria opera narrativa ricca di ambientazioni, ambiguità, tragica fine e inattesa rinascita. Perché la scrittrice è sì caduta vittima dell’Olocausto, ma oggi è stata finalmente riscoperta, con riedizione di quasi tutte le sue opere. Come Suite française, che ha ispirato la trasposizione cinematografica.
Sarà allora interessante svelare scrittrice e insieme romanzo e film: tre emanazioni di donna per cui vita e opere sembrano sovrapporsi. Per questo vale la pena scoprire Irène Némirovsky, ma anche, e soprattutto, perché l’‘evento’ Némirovsky e l’‘evento’ Suite française parlano universalmente al nostro cuore, «per arricchirci di quello che non sapevamo e di quello che ci è stato volutamente nascosto».

Pubblicazioni

  • Interline@ (narrativa)
  • Saggi LI (saggistica)
  • La coda dell'occhio (poesia)
  • Policromie (arte)
  • Cultura ed educazione in Europa

Distribuzione

Per le modalità di spedizione e pagamenti consultare la sezione di Distribuzione

Servizi editoriali

  • Servizi editoriali: progettazione e grafica, editing, redazione, impaginazione
  • Traduzioni
  • Gestione servizi tecnici: videoimpaginazione, elaborazione grafica, fotolito, stampa offset e digitale, legatura
  • Gestione abbonamenti, cellophanatura e spedizione di periodici e riviste

LuoghInteriori è in grado di soddisfare le esigenze del cliente, dalla progettazione sino all’allestimento delle pubblicazioni

Premio Letterario Città di Castello